STAGIONE 2018-2019

G.P. SICILIA, CATANIA

SUPER MANDAX A CATANIA!!!

Un Mandanici nemmeno al 100% della forma, dopo una strepitosa cavalcata, fa sua la quarta tappa del GP Sicilia 2018/2019.
Testa, Riggio e Frasca superati al girone con punteggio pieno; Buono ai quarti, La Rosa in semifinale ed Ivano Russo in finale, dopo un pirotecnico 3-2.
Il campione siciliano in carica torna al successo e riconquista cosi la vetta nel tanto blasonato ranking regionale.
Buon torneo nella categoria Open anche per Francesco La Torre, primo nel girone, superati gli ottavi , la sua corsa viene fermata da Longo ai quarti.
Quarti di finale anche per l’atleta milazzese Coppolino nella categoria Promozione, fermato 0-1 dal catanese Samperi.
Buone prestazioni nei propri gironi open per Antonella Furnari e Federica Mandanici, che si piazzano seconda e terza anche nella categoria Ladies.

SERIE B

Storica promozione in serie A!!!

Il C.T. Mortellito ha realizzato il sogno di un gruppo di ragazzi e di una società barcellonese, che con impegno e dedizione hanno conquistato la promozione nella serie A di Subbuteo, il calcio da tavolo. La formazione biancorossa ha completato un percorso praticamente perfetto, al culmine di un campionato difficilissimo, con il primo posto finale nella classifica di serie B e la conseguente conquista della serie A. Dopo aver dominato la prima fase del torneo, il C.T. Mortellito ha subito conquistato tre vittorie consecutive contro Perugia, Pierce Casale Monferrato e Serenissima Mestre, tutte col punteggio di 2-1. Il pareggio 2-2 contro Nola e la vittoria 2-1 contro il Cct Roma, hanno portato i barcellonesi con il minimo vantaggio sulla Lazio prima dello scontro diretto, perso con il punteggio di 1-2, che i laziali di agganciare i biancorossi in vetta alla classifica. La prima giornata della fase finale si è chiusa col successo per 2-1 contro la Virtus Rieti e con Barcellona e Lazio appaiate a 40 punti e Catania terzo a 37 punti, a quattro giornate dalla fine. La seconda giornata di gare inizia male per Barcellona, che si lascia sopraffare dal nervosismo e concede la vittoria a un Bagheria, quasi sempre battuta negli ultimi due anni e senza ormai nessun obiettivo, che nell’occasione ha giocato la partita della vita. Contemporaneamente Lazio e Catania pareggiano nello scontro diretto e nel turno successivo arrivano il big match Catania – Barcellona. I barcellonesi reagiscono alla grande alla momento di difficoltà e da questo momento arriva la svolta per la squadra biancorossa, che prima respinge l’attacco degli etnei vincendo il match per 2-1, quindi con due vittorie contro Fiamme Roma (2-1) e Sombrero San Miniato (3-1), effettua il contro sorpasso sulla squadra capitolina, approfittando del pareggio di quest’ultima contro Perugia, che così è riuscita a raggiugere i playoff. Si tratta di un risultato storico per la città di Barcellona, che approda in serie A per la prima volta rappresentata da questa squadra, che ormai è molto più che una realtà.

G.P. SICILIA, PALERMO

BUONE PROVE AL REGIONALE DI PALERMO, TRA LUCI ED OMBRE. 



Sugli scudi a Palermo ci va Salvuccio Mandanici autore di un grande torneo. Si ferma solo in semifinale contro il compagno di squadra Claudio La Torre dopo una sfida in cui meritava almeno il pari. Lo stesso Claudio La Torre compie quasi un miracolo: lontano dai panni verdi da due lunghi mesi a causa di un grave infortunio, gettate via le stampelle da meno di una settimana, si butta nella mischia ancora parzialmente claudicante e fa un filotto impressionante fermandosi in finale, secondo noi immeritatamente, contro il bravo Antonino Fontana. 

Sempre nella categoria Open lottano con avversari di livello i fratelli La Torre senior, che si fermano abbastanza presto però anche nel tabellone cadetti.

Ma l'exploit del giorno è quello di Marco Rossitto, al suo terzo torneo ufficiale (gioca da meno di due mesi), il quale eliminato dal tabellone principale, riesce comunque a vincere il tabellone cadetti, nella categoria promozione, sul trapanese, palermitano d'adozione, Salvatore Galia.

Nella stessa categoria si ferma ai quarti del cadetti Giovanna Lo Cascio, dopo prove con luci ed ombre. Fa molto bene invece Giusi Crisafulli, che qualificatasi al girone, esce ai quarti contro La Scola, ma solo ai tiri piazzati. Le due ragazze si fermano ai barrage nella categoria Ladies. Le precede Antonella Furnari, che si ferma in semifinale Ladies, ma che disputa un'ottimo girone Open e può essere molto soddisfatta dell'1-2 contro Murabito e dell'1-3 contro Lo Cascio, autentici veterani del CdT siciliano.

La corsa di Angelo Coppolino nella categoria promozione è la più lunga; dopo aver superato brillantemente il girone, l'atleta milazzese vince anche agli ottavi, fermandosi ai quarti, dopo aver perso 0-1 contro il siracusano Crisconio Lorenzo.

Adesso tutte le energie del club si riversano sulla preparazione del girone di ritorno del campionato nazionale di serie B, dove gli aquilotti, lo ricordiamo, guidano la classifica con un punto di vantaggio sulla seconda e quattro punti sulle terze classificate. Girone di ritorno che si svolgerà a San Benedetto del Tronto il prossimo 13 e 14 Aprile.

Premiati dal Comune di Barcellona P.G..

Grande soddisfazione oggi per il Ct Barcellona Mortellito che ha ricevuto ben tre targhe in riconoscimento ai prestigiosi risultati sportivi raggiunti nella stagione 2018: 
la promozione della squadra dalla serie C alla serie B nazionale; il secondo posto di Antonio La Torre ai campionati italiani; il terzo posto di Claudio La Torre ai mondiali di Gibilterra. Nelle foto Antonio La Torre e Michele Cortese tra l’assessore allo sport di Barcellona Antonio Raimondo e il Delegato Coni Messina Dott. Alessandro Arcigli. Hanno partecipato al ritiro dei riconoscimenti Federica Mandanici, Carmelo Natale, Monica Perdichizzi, Anna Ingegneri e Jelena Todorov.

MAJOR OF MONS

Barrage per Torre, Ottavi per Antonio La Torre e Quarti di finale per la squadra; bilancio più che positivo

Bei risultati ottenuti ieri dai nostri al V Open “Città di Bagheria”.

Nella categoria Open, sale sul podio Antonio La Torre, che dopo un percorso netto ai gironi e dopo aver superato Frollo agli ottavi (3-2) e il compagno di squadra Torre (2-1) ai quarti, si ferma in semifinale sconfitto dal bagherese Stefano Buono, poi vincitore del torneo. Grande torneo anche per lo stesso Torre, Mandanici e Sciacca che si piazzano rispettivamente al settimo, sesto e quinto posto della classifica finale.

Nella categoria Veteran, si ferma invece ai quarti la corsa del Presidente Concetto La Torre, che cede di misura al calabrese Tricoli per 0-1, e di Angelo Coppolino, fermato dal palermitano Di Martino per 0-1.

Buona anche la prestazione del capitano Francesco La Torre, che pur avendo strappato nella fase a gironi un pareggio al napoletano Massimo Bolognino militante negli Eagles Napoli, team di serie A, si ferma ai quarti del torneo cadetti.

Bravi anche Natale e Rossitto, che si fermano entrambi agli ottavi del cadetti open, e Federica Mandanici, impegnata in un tosto girone unico femminile.

G.P. of Paris: rimaneggiati ma a testa alta!

Il Caen, squadra che milita nella serie A francese, sbarra la strada al Ct Barcellona nello scorso weekend al Gran Prix de France 2019. Ma la spedizione degli aquilotti resta comunque molto positiva; punti ranking e tanta esperienza in cascina per i biancorossi, in formazione ampiamente rimaneggiata. In evidenza il successo di Mandanici su Justin Leroy, vincitore della scorsa edizione e vice campione del mondo Open, i pareggi di Torre contro Wauty e Van der Houte che si aggiungono alla vittoria su Sagitt; i pareggi di Cortese contro il talento francese Modestè e contro il belga Bruno Timpano e la vittoria contro il fratello del belga. Prossimo appuntamento domenica con l’Open Fisct di Bagheria.

CLAUDIO LA TORRE E MANDANICI SUL PODIO SIRACUSANO

Ancora una volta Claudio La Torre trionfa nel Circuito Regionale Siciliano, portando a casa la seconda tappa, in finale contro il barcellonese Mandanici, dopo aver superato in semifinale rispettivamente il catanese Longo e il bagherese Buono. Ottima la prestazione di Torre, che dopo un percorso netto ai gironi, cede ai quarti di finale di misura (2-3) contro il compagno di squadra Mandanici.

Buon torneo anche di Coppolino, che arriva in semifinale Promozione, dove soccombe al siracusano Lorenzo Crisconio solo ai tempi supplementari per 1-2.

Arriva la seconda Coppa Sicilia!!!

Il CT BARCELLONA porta a casa la COPPA SICILIA per il secondo anno consecutivo! 🏆🏆

Si conclude in bellezza questa giornata di gare. Dopo aver passato il girone in prima posizione, vincendo contro Palermo “C”, Messina e Siracusa “B”, i nostri ragazzi volano in semifinale dove affrontano Catania, imponendosi per 3-1.

Quindi arrivano in finale dove ad aspettarli c’è nuovamente Messina, vincente nell’altra semifinale contro Bagheria. Qui si conquista un’altra vittoria, superando il team avversario per 3-0!!

CAMPIONI DI INVERNO!!

Il CT BARCELLONA vince contro Sombrero San Miniato per 4-0, chiudendo il girone di andata in cima alla classifica con 24 punti e laureandosi campione di inverno della Serie B!!!

 

Il Ct Barcellona Mortellito grande protagonista a San Benedetto del Tronto nel week end appena trascorso. La squadra barcellonese si è laureata campione d’inverno del girone d’andata del campionato di serie B di calcio da tavolo.

11 le squadre affrontate (7 sabato e 4 nella mattinata di domenica) in match tutti al cardiopalma, nessuno dall’esito scontato. I ragazzi di mister La Torre hanno dimostrato carattere riuscendo a prevalere su squadre di consolidata esperienza ed alto livello, alcune provenienti addirittura dalla serie A e facendo un percorso quasi netto con 7 vittorie, solo tre pareggi ed una sola sconfitta, mettendo in cassaforte ben 24 punti.

Il team barcellonese chiude il campionato piazzandosi in cima alla classifica e laureandosi campione d’inverno della serie B, ad un solo punto di stacco dalla seconda classificata (Lazio) ed a quattro punti dalla terza (Bagheria) e quarta (Catania).

A VILLAFRANCA BRILLANO LA FURNARI E CLAUDIO LA TORRE.

Il IV Memorial Diletti organizzato dal Messina Ts oggi a Villafranca, ha visto impegnati atleti provenienti dall'intera regione siciliana.

Claudio La Torre che torna da un brutto infortunio fisico, fa sua la categoria OPEN/ECCELLENZA, dopo un torneo perfetto in cui è andato a segno 60 volte subendo 10 gol, una macchina da guerra. Nella stessa categoria escono ai quarti Mandanici ed agli ottavi F. La Torre. Si interrompe ai gironi la corsa di Concetto La Torre, Carmelo Natale e Antonella Furnari, che rispettivamente arrivano ai quarti e alla semifinale del tabellone "cadetti".

La sempre più sorprendente Antonella Furnari si impone nella categoria LADIES, superando in semifinale l'ostica Merkouris ed in finale la compagna Perdichizzi. Quarta la Lo Cascio.

Nella categoria OPEN/PROMOZIONE in fondo al torneo arriva anche l'atleta milazzese Angelo Coppolino, che sfodera una maiuscola prestazione e cede il passo a Di Martino soltanto al sudden death della finalissima.

FISTF GP OF NAPLES: SECONDO POSTO UNDER19 PER NATALE e VITTORIA DEL TORNEO CADETTI PER IL TEAM!

Dopo l’ottimo secondo posto di ieri ottenuto dal giovane Carmelo Natale nella categoria Under19, sconfitto in finale di misura (1-2) dal campione del mondo Francesco Vezzuto, le vittorie arrivano anche oggi. 
Il CT Barcellona, infatti, in formazione ampiamente rimaneggiata a causa delle assenze dei fratelli La Torre e di Mandanici, riesce comunque a fare un ottimo torneo. Pur non riuscendo a superare la fase a gironi, il team barcellonese conquista la vittoria del torneo cadetti, imponendosi su Anacapri 2 ai quarti, su Eagles B in semifinale e infine su Foggia in finale. 
Ottima la prestazione in squadra del giovane Natale, grande promessa del nostro club!

Campionati Siciliani

Domenica scorsa a Barcellona sono stati disputati i campionati siciliani di Subbuteo. Tra i nostri atleti spiccano le vittorie di Salvuccio Mandanici (Master) e Carmelo Sciacca (Open), quella di Cortese (Cadetti), il secondo posto di Carmelo Roberto Natale (Esordienti) ed il podio "Ladies" di Giusi Crisafulli e Giovanna Lo Cascio. In foto alcuni dei nostri beniamini premiati dal presidente Concetto la Torre, dalla responsabile della comunicazione e del marketing Antonella Furnari e dal neo consigliere del club del Longano Marco Rossitto.


Ecco tutti i piazzamenti.



CATEGORIA MASTER:

1- Mandanici Salvuccio - Barcellona
2- Natoli Cesare - Messina
3- Longo Santo - Catania
4- Natoli Riccardo - Messina


CATEGORIA OPEN:

1- Sciacca Carmelo - Barcellona
2- La Rosa Riccardo - Palermo
3- Frollo Federico - Palermo
4- Russo Ivano - Vibo Ct


CATEGORIA CADETTI:

1- Cortese Michele - Barcellona
2- Buttitta Giovanni - Bagheria


CATEGORIA LADIES:

1- Filippone Rosalia - Bagheria
2- Merkouris Maria Felice - Palermo
3- Crisafulli Giusi - Barcellona
4- Lo Cascio Giovanna - Barcellona


CATEGORIA ESORDIENTI:

1- Di Martino Massimo - Palermo
2- Natale Carmelo - Barcellona
3- Lombardo Valentino - Palermo
4- Crisconio Giovanni - Siracusa


CATEGORIA UNDER:

1- Disma Davide - Siracusa
2- Di Martino EManuele - Palermo
3- Guarino Michele - Palermo
4- Crisconio Lorenzo - Siracusa


GRAN PRIX SICILIA 2017/2018:

OPEN: Longo Santo - Catania
ESORDIENTI: Natale Carmelo - Barcellona
LADIES: Filippone Rosalia - Bagheria
UNDER: Crisconio Lorenzo - Siracusa

Mondiali Gibilterra 2018

Claudio e Francesco La Torre campioni del mondo a Gibilterra 2018. Padre e figlio salgono sul gradino più alto del mondo rispettivamente come giocatore dell'Italia Under 19 e come capitano dell'Italia Under 15

Attard SC

Una bellissima giornata di sport, divertimento e condivisone quella trascorsa sabato insieme agli amici del team maltese “ATTARD SUBBUTEO CLUB”.



7 di loro, Stanley Farrugia, Joseph Agius, Zven e Miguel Zahra, Tony e Joseph Debono e Walter Attard, insieme ai ragazzi del CT Barcellona, nel pomeriggio hanno disputato la Barcellona Cup, torneo interno che conclude la stagione agonistica del team barcellonese, in un clima di divertimento e fair play.

Ad aggiudicarsi il trofeo è stato Salvuccio Mandanici, battendo in finale Claudio La Torre col punteggio di 2-1. Semifinalisti Michele Cortese e Francesco La Torre. La finale consolazione, invece, ha visto schierati contro due dei nostri ospiti, Walter Attard e Joseph Agius, con la vittoria del primo ai tiri piazzati per 4-3.



Per concludere in bellezza la giornata, non poteva mancare una bella cena insieme a base di pizza, consumata presso uno dei nostri partner “A Fuoco Lento”.



 

Grazie di tutto e a presto!!!